Articolo in evidenza

Avviso per i soci. Direttiva Covid – 19

Visto le nuove direttive del ordinanza del Consiglio dei Ministri in materia di prevenzione della salute pubblica, nell’ obbiettivo di contrastare la diffusione del coronavirus Covid – 19 e per non incombere in sanzioni penali, il consiglio direttivo del Gruppo Aeromodellisti Gravellonesi ASD ha deciso temporaneamente di sospendere l’ attività del gruppo. Speriamo al più presto di tornare alla normalità.

 

#Anrdrà tutto bene

#Io resto a casa

Articolo in evidenza

Nuovo campo volo

Dal 21 maggio 2016 il Gruppo Aeromodellisti Gravellonesi si è trasferito presso il nuovo campo volo in località Pratomichelaccio nel comune di Mergozzo (VB), per informazioni visitate la sezione ” Dove siamo”.

Nuovo campo

 

 

 

 

Progetto strutture

Nel disegno sono riportate le strutture che dai prossimi mesi realizzeremo nel nuovo campo volo.

Articolo in evidenza

Da sempre la passione per il volo

 

Il Gruppo Aeromodellisti Gravellonesi ASD è un’ associazione no profit senza alcun scopo di lucro la cui finalità è quella di divulgare la passione per la costruzione ed il volo di aeromodelli, elimodelli ed alianti.

A tutti gli appassionati di aeromodellismo e di volo, soci del gruppo, simpatizzanti ed anche a chi per curiosità si sofferma per qualche istante a dare un’ occhiata a queste pagine, diamo un caloroso benvenuto.

Questo sito ha lo scopo di divulgare e promuovere sopprattutto per appassionare i più giovani a quest’ attività.

 

 

Logo definitivo

Vi invitiamo presso il nostro campo volo per vedere che grandi acrobazie possono fare i nostri “piccoli” modelli.

E’ possibile inoltre inserire dei commenti ma solo per utenti registrati: commenti con contenuto volgare, offensivo ed a carattere politico saranno cancellati.

Per registrarsi sul sito Gruppo Aeromodelisti Gravellonesi ASD, in caso di difficoltà, inviare una e-mail a 

[email protected]

indicando il proprio nome ed un’ indirizzo e-mail valido per l’ invio delle credenziali d’ accesso.

Il Gruppo Aeromodellisti Gravellonesi augura a tutti buona navigazione e buoni voli.

 

 

 

 

 

 

Iscrizioni 2020

Dicembre è tempo d’ iscrizioni o di rinnovo per i soci già iscritti.

Chi interessato a rinnovare o ad effettuare una nuova iscrizione nella sezione contatti sono disponibili i recapiti dei consiglieri e l’ indirizzo e-mail del gruppo.

Ricordiamo che nella quota associativa annuale è compresa l’ assicurazione responsabilità civile aromodellistica Fani.

Cogliamo l’ occasione per augurarvi buon Natale e Buone Feste.

ENAC riceve le controproposte di FANI associazione modellistica

Il 20 aprile è il termine ultimo per commentare la nuova bozza del regolamento degli APR (i droni civili) che regola anche il settore aeromodellistico italiano.

La FANI asd risponde puntualmente alla nuova bozza redatta dall’Ente Nazionale Aviazione Civile commentando attraverso l’apposito modulo, i paragrafi che ritengono difficilmente applicabili specialmente se paragonate  con la attuale normativa europea che regola il settore modellistico.
Anche in questo caso le considerazioni sulle estensioni degli spazi aerei controllati, le famose CTR, che nella attuale bozza vengono precluse ad aeromodelli e APR, paiono essere le medesime di quelle redatte dalle associazioni di droni professionali.

Riportiamo qualche punto tratto dal sito ufficiale della associazione.

Sostituire le parole “in spazi aerei non controllati” con le parole “fuori dalle ATZ”
Si deve osservare che la dicitura “spazi aerei controllati” appare ambigua, perché potrebbe riferirsi non solamente alle ATZ ma anche ai CTR. Questa seconda interpretazione, però, sarebbe paradossale, irragionevole (dunque sospetta di illegittimità), data l’estensione dei CTR, con immotivato restringimento delle aree utili per l’aeromodellismo. Di conseguenza, si suggerisce di adottare la modifica di cui alla terza colonna, così da precisare in maniera inequivocabile l’ambito territoriale di esclusione dalle attività aeromodellistiche.

engono anche richieste maggiori altezze e distanze  per permettere al settore agonistico ricreativo, di poter esercitare in sicurezza le proprie attività. 120 metri di altezza contro gli attuali 70 e 400 metri di raggio contro gli attuali 200.
Maggiori informazioni sul sito di FANI asd dove è possibile scaricare anche il documento in formato pdf, contente i commenti inviati a ENAC

Scuola di volo per aeromodelli

Avete sempre desiderato pilotare un aeromodello ma frenati dalla difficoltà non vi siete mai decisi a provare? ……. Noi abbiamo la soluzione!
Durante i mesi di luglio, agosto e settembre la prima e l’ultima domenica del mese, previa prenotazione, potrete venire da noi e provare a pilotare un aeromodello in completa sicurezza coadiuvati da un pilota che vi aiuterà nel pilotaggio vi saranno fornite anche notizie per quanto riguarda la reperibilità di modelli e accessori.

Per i minorenni l’ età minima è anni 12 che devono essere accompagnati dai genitori.

 

Per prenotazioni e Informazioni:
Angelo  3291137877 – Roberto 3479529063

La sicurezza prima di tutto.

Cari amici modellisti, in merito agli spiacevoli avvenimenti in cui purtroppo due piloti di elimoodelli hanno perso la vita in assurdi incidenti negli scorsi mesi volevo ricordare di rispettare tutte le basilari norme di sicurezza.

Qualche consiglio:

  • A casa pima di recarsi al campo verificare il proprio modello ed assicurarsi del perfetto funzionamento, ed eventualmente sostituire le parti rotte o sospette.
  • Caricare  tutte le batterie sia del modello che della radio.
  • Arrivati al campo rieseguire prima del volo un’ ulteriore verifica d’ integrità e di buon funzionamento del modello: controllare lo stato fisico del modello, i connettori dei servi sulla ricevente, i condotti del carburante (per modelli nitro a benzina o turbina), lo stato delle batterie (eventuali gonfiori ecc.) e lo stato della radio.
  • Accendere la radio (per chi utilizza ancore il sistema FM verificare la frequenza in uso) e l’ elettronica del modello e verificare il corretto funzionamento di tutti i componenti (servi, giroscopio sistema di spegnimento del modello).
  • Ancor prima di decollare accertarsi che eventuali spettatori non si soffermino lungo la pista ad ammirare le vostre evoluzioni.
  • Una volta in volo mantenere sempre un’ adeguata distanza di sicurezza dal modello anche se siete bravissimi, sicuri di ciò che sapete fare e del perfetto stato del modello considerate che un’ imprevisto potrebbe anche capitare.
  • Terminato il volo spegnere il modello sulla pista e staccare le batterie per gli elettrici poi recarsi ai box.
  • Una buona pulizia aiuta a mantenere il modello in efficente stato ed evidenzia eventuali parti rotte o incrinate da sostituire.
  • In caso di crash ( purtroppo a volte capita) ,soprattutto per gli elicotteri, non tentare la riparazione delle parti soggette a sforzi ma sostituirle completamente.

Il GAG vi augura buon divertimento in sicurezza.